Una casa dalla lunga storia, sempre all’avanguardia sul futuro, che colleziona appassionati di tutte le età…

E’ il marchio automobilistico più famoso al mondo, il più amato, l’orgoglio italiano nel campo delle autovetture. Le sue auto sono amate in tutto il mondo e chiunque vorrebbe averne un modello. Di chi si tratta? Della mitica Ferrari! Continua a leggere

Grande successo per l’aperitivo musicale organizzato dalla Scuola Media, in cui i numerosi presenti hanno potuto ascoltare tanti talenti all’opera.

Al Don Bosco, si sa, durante l’anno le attività non mancano e, se si vogliono organizzare eventi in grande, come il Musical che alcuni ragazzi, seguiti dalla professoressa Valentina Zanone, stanno Continua a leggere

Solitamente i bilanci si fanno a fine anno ma al Collegio Don Bosco tanti importanti cambiamenti hanno rilanciato la scuola

Per quanto riguarda l’ambito tecnologico l’Istituto a partire da settembre si avvale di un registro on-line; ogni aula dell’istituto è dotata di postazione PC con LIM in tutte le classi della scuola media e proiettore interattivo ai Licei; tutta la scuola è dotata di connettività Wireless e diversi computer portatili e fissi sono a disposizione degli studenti per svolgere i compiti e le attività di ricerca durante lo studio pomeridiano.  Infine è stato completamente rinnovato il laboratorio informatico con la sostituzione totale delle vecchie macchine con PC di ultima generazione. Al piano terra è stata installata una fotocopiatrice ad uso esclusivo degli studenti di medie e licei ed altre tre ad uso dei docenti. Continua a leggere

Un tuffo nel passato  che commuove ancora il presente a cura dell’associazione “Cime e trincee” [www.cimeetrincee.it]

Grande interesse per la conferenza sulla Prima Guerra Mondiale organizzata alla Scuola Media “Don Bosco” per i ragazzi di terza. Un resoconto della mattinata con alcune osservazioni da parte degli studenti, testimonianza del valore imprescindibile della Grande Guerra ancora ai giorni nostri.

La Grande Guerra ha sconvolto il mondo intero, per la sua portata di danni e per le nuove armi: baionetta, bombe a gas, TNT, trincee. Continua a leggere

Di Gelsomino Del Guercio

Un percorso che vi consigliamo per praticare concretamente la Misericordia…

Papa Francesco ci ricorda in continuazione di essere misericordiosi. E allora ecco un percorso, formato da sette “tappe”, che durante il tempo di Quaresima può aiutare ognuno di noi ad avvicinarci ad una Misericordia vissuta con gesti concreti.

Fratel Michael Davide Semeraro, monaco benedettino che vive in semi-eremitaggio sulle montagne della Val d’Aosta, nel suo libro “Quaresima. Un’occasione da non perdere” (edizioni San Paolo) racconta i segreti di questi “Sette gradini dell’amore”. Continua a leggere

Cellulari, smartphone, SMS, Facebook: oggi i luoghi in cui incontrare i ragazzi  si sono molteplici. I Sicial Network sono la nuova “piazza”. E gli educatori devono andare incontro ai giovani li dove loro abitano e li attendono.

Sono in treno e dormicchio con un libro in mano. Ad una stazione sale una ragazza in odore di università. Tira fuori le dispense e poi una serie di strumenti quali tre cellulari e qualche evidenziatore. Ovviamente gli auricolari sempre incorporati. A manovre finite inizia la lettura del testo evidenziando qualche parola ogni tanto e contemporaneamente regolando la musica, Continua a leggere

Cari genitori,

il mese di marzo quest’anno, oltre alla primavera che già sentiamo presente, ci porta anche la festa più grande per noi cristiani, la SANTA PASQUA.

San Paolo diceva che se Cristo non fosse risorto non ci saremmo noi cristiani. La risurrezione è la bella notizia che Gesù è venuto a consegnarci. Il volto misericordioso di Dio è il volto di un Dio vivo, di un Dio che non vuole che i peccatori muoiano ma che vivano e tutti abbiano vita in abbondanza. Celebrare la Pasqua è celebrare questo Dio. In questo anno giubilare, nel quale siamo invitati ad accettare e a donare misericordia, abbiamo proprio bisogno di un Dio così, un Dio che ci dà entusiasmo, fiducia, speranza contro tutto ciò che ci spaventa, compresa la morte. Continua a leggere

Di Alessio e Alessandro

Alcuni ragazzi di terza media raccontano la loro esperienza alla mostra sui danni del fumo e le loro conseguenze02

Il fumo danneggia noi e chi ci sta attorno. Continua a leggere

Meditazione mattutina di Papa Francesco giovedì, 25 febbraio 2016

Siamo aperti agli altri e capaci di misericordia o viviamo chiusi in noi stessi schiavi del nostro egoismo? La parabola evangelica di Lazzaro e dell’uomo ricco, presentata dalla liturgia, ha guidato Papa Francesco — nella messa celebrata giovedì 25 febbraio a Santa Marta — in una riflessione sulla qualità della vita cristiana. Richiamando l’antifona d’ingresso tratta dal salmo 139 (23-24), il Pontefice ha sottolineato l’importanza di chiedere al Signore «la grazia di conoscere» se percorriamo «una via di menzogna» o quella «della vita». Continua a leggere