Insieme nonostante la distanza.

Durante il periodo pasquale, in particolare nei mesi di febbraio, marzo e aprile, è stato possibile per ogni classe dei licei dedicare un giorno, differente per ognuna, al magico ritiro di Pasqua! 

Tradizionalmente, forse, si avrebbe organizzato un pellegrinaggio in qualche luogo immerso nella natura per giocare e per riflette, purtroppo quest’anno le cose sono andate in maniera diversa, ma come mai è importante ricordarsi di quest’evento se sono passati così tanti mesi?

Sicuramente perché, purtroppo, le occasioni per stare insieme a condividere ricordi e sensazioni sono rare in questo periodo. A volte ci sembra di ripetere sistematicamente le stesse azioni e non ci accorgiamo che, invece, c’è molto altro dentro e fuori di noi!

I ragazzi si sono ritrovati in presenza o su Meet e hanno dedicato un’intera mattina allo scambio reciproco di opinioni o di emozioni, alcuni hanno fatto poi dei viaggi insieme, si sono immaginati di andare in gita a Barcellona!

Gli ultimi anni hanno avuto la possibilità di ripercorrere con i professori il loro cammino, anche tramite foto o parole chiave.

I più piccoli dei primi anni si sono iniziati a conoscere meglio e più profondamente, tramite attività e giochi, iniziando da subito a creare un ambiente piacevole di classe.

Ovviamente sarebbe stato bello ritrovarsi tutti insieme, in chiesa, seduti nei banchi ad ascoltare Don Giuliano mentre parlava; ma noi non demordiamo e sappiamo che presto tutto questo sarà di nuovo la nostra realtà…magari ancora più desiderata ed apprezzata!

p.s. ricordatevi che per vedere le foto dei ritiri basta aprire instagram ed andare sulla pagina @donboscoborgomanero!

Lu! :)