Articoli

Il pluralismo religioso chiede risposte giovani

Fonte: Avvenire, di Paola Bignardi mercoledì 12 settembre 2018

L’atteggiamento prevalente dei ragazzi verso le fedi diverse dal cristianesimo incontrate tra i coetanei sin dall’infanzia è quello del rispetto, della curiosità, della tolleranza

Fa parte dell’esperienza attuale dei giovani l’incontro con coetanei che provengono da Paesi diversi e che professano religioni differenti dal cristianesimo. La scuola, le squadre di calcio, i contesti Continua a leggere

Un’educazione aperta ai sogni dei giovani

Fonte: Avvenire, di Ernesto Diaco, mercoledì 5 settembre 2018

Al loro fianco chiedono persone e non bei progetti: i giovani non ci stanno a sentirsi ripetere che il loro futuro sarà più grigio di quello dei loro padri. E vogliono costruire la vita insieme

«Caro papa Francesco, sono Letizia, ho 23 anni e studio all’università. Vorrei dirle una parola a Continua a leggere

Giovani e religiosità esploratori dell’ignoto

Fonte: Avvenire, di Stefano Didonè mercoledì 29 agosto 2018

Non sono ‘contro’ ma ‘dopo’ la religione. Quale corrente seguono i «Millennials», come uccelli migratori, per spostarsi da un mondo religioso a loro avviso troppo stretto verso nuove regioni

«Penso che sia possibile avere un rapporto con Dio a prescindere dalla Chiesa… per cui non credo sia Continua a leggere

L’affettività dei giovani è senza un progetto?

Fonte: Avvenire, di Elena Marta mercoledì 22 agosto 2018

Focalizzato sulla propria auto-realizzazione, ciascun partner chiede molto all’altro, soprattutto in termini di intensità emotiva e condivisione del proprio piano di vita, ma è poco propenso…

La formazione e lo sviluppo di una relazione di coppia rappresenta uno dei principali compiti evolutivi dei giovani ed è considerato un importante marcatore del passaggio alla vita adulta. È sotto Continua a leggere

Accompagnare i giovani all’incontro con il Mistero

Fonte: Avvenire, di Massimo Pirovano mercoledì 15 agosto 2018

L’incontro di Roma con il Papa conferma che le nuove generazioni chiedono la disponibilità di stargli accanto nella vita, ascoltandoli: è quello che Francesco definisce «il lavoro dell’orecchio»

Igiovani italiani al Circo Massimo ci sono e c’è anche papa Francesco. C’è, è lì con loro e per loro. Li ascolta, entra in dialogo, non teme parole scomode. Rilancia le loro giuste osservazioni, Continua a leggere

Dall’ascolto all’incontro. È la gioventù del Papa

Fonte: Avvenire, di Stefania Falasca mercoledì 8 agosto 2018 

Una proposta che parla a tutta la Chiesa. Francesco non parla di categorie o astrazioni, ma è interessato alle persone, a ogni volto, a ogni storia

Una generazione fa, nell’estate del 2013, di fronte alla marea di più di tre milioni di giovani assiepati sulla spiaggia di Copacabana per la Giornata mondiale della gioventù di Rio, papa Francesco Continua a leggere

Papa Francesco incontra 60mila chierichetti

Fonte: Avvenire, di Riccardo Maccioni martedì 31 luglio 2018

Oggi festa e preghiera per decine di migliaia di ragazzi e ragazze tra i 13 e i 23 anni provenienti da 18 Nazioni per il XII Pellegrinaggio internazionale dei ministranti

Se è sempre contento di andare a Messa. Se conosce il turibolo e l’ostensorio. Se sa persino che il prete si veste di verde nel Continua a leggere

Abitare i social network non è mai un gioco da ragazzi

Fonte: Avvenire, di Cristina Pasqualini mercoledì 1 agosto 2018

I Millennials, ovvero i ventenni-trentenni italiani, non sono pienamente nativi digitali, perché pur essendo social, non sono nati con la rete e i social network.

Sono stati iniziati al loro uso durante l’infanzia, prendendo in prestito la dotazione tecnologica Continua a leggere

Diversità delle Chiese superata nell’impegno

Fonte: Avvenire, di Cristiano Bettega mercoledì 25 luglio 2018

Quale rapporto con l’ecumenismo? Accogliere i profughi, sostenere i deboli, testimoniare il Vangelo nella carità: un’azione comune a cattolici, protestanti e ortodossi

«I giovani, la fede e il discernimento vocazionale». L’Instrumentum laboris, cioè il documento sul quale la Chiesa cattolica sarà chiamata a interrogarsi durante il Sinodo nel mese di ottobre, parte Continua a leggere

I Millennials e il cinema. C’è movimento in sala

Fonte: Avvenire, di Fabio Introini, mercoledì 18 luglio 2018

La visione di un film per chi ha tra i 20 e i 34 anni è soprattutto un’occasione di socialità e divertimento, ma anche di crescita culturale e intellettuale

Che rapporto esiste tra i Millennials e il cinema? Ovvero tra i giovani di una generazione smart, a tal punto legati alle nuove tecnologie da meritarsi, secondo alcuni scienziati sociali, l’appellativo di “nativi digitali” e una forma d’arte, di spettacolo e di intrattenimento di gran lunga più “anziana” di loro? Di questo tema si è occupato il Rapporto Cinema 2018, promosso dalla Fondazione Ente Continua a leggere