Giacomo Dacquino

Editore: Elledici

Collana: Pensieri per la riflessione

Anno edizione: 2017

Pagine: 328 p., Rilegato

Descrizione

Il libro, scritto sulla base della più recente letteratura scientifica (l’autore è uno psichiatra-psicoterapeuta), è utile a capire la figura dell’uomo Bergoglio, quale educazione ha ricevuto e che strade ha percorso. Ma soprattutto, quali sono stati i processi psichici che lo hanno aiutato a trovare un equilibrio fra tradizione e innovazione, fra dottrina e vita vissuta, fra teologia e impegno sociale. Quindi un libro non sul papa come autorità religiosa, ma come uomo di religione, con le sue psicodinamiche nel risolvere i problemi “pratici” della vita di ognuno.

GIACOMO DACQUINO

Medico, psichiatra, psicoterapeuta e docente universitario, esercita la professione a Torino, dove vive. È stato allievo e collaboratore di Silvano Arieti al New York Medical College, docente presso la facoltà Teologica di Torino, l’università Pontificia Salesiana, la facoltà di Medicina e chirurgia dell’università di Pavia. Relatore in congressi nazionali e internazionali, è autore di oltre duecento pubblicazioni di psichiatria, sessuologia e psicoanalisi e ha scritto numerosi libri tra cui, editi da Mondadori: “Che cos’è l’amore. L’affetto e la sessualità nel rapporto di coppia” (1994), “Paura d’amare. Come evitare e superare i fallimenti affettivi” (1996), “Legami d’amore. Come uscire dall’isolamento affettivo” (1997), “Credere e amare”…