Un laboratorio creativo, l’utilizzo della rete, uno sguardo attento sulla vita del “Don Bosco” e sul mondo intorno a noi…il Laboratorio Blog 2015/16 si presenta!

Bloggle  è il nome di uno dei laboratori presenti al Don Bosco di Borgomanero. Questo laboratorio vuole insegnare ai ragazzi che ne prendono parte a scrivere al computer, in un italiano corretto, a orientarsi su Google e a familiarizzare con la piattaforma delle Google Apps.

La parola blog nasce dalla contrazione di web log, ovvero “traccia su rete”.

Più dettagliatamente il weblog è una parola costruita da due termini uniti tra di loro, “web” cioè la Rete e ” blog”, cioè i software che servono per tenere traccia degli accessi ad un sito.Il fenomeno ha iniziato a prendere piede in America e nel 2001 è divenuto di moda anche in Italia, con la nascita dei primi servizi gratuiti dedicati alla gestione di blog. La possibilità di pubblicare documenti su Internet si è evoluta da privilegio di pochi (università e centri di ricerca) a diritto di tutti (i blogger, appunto).

Abbiamo fatto ad alcuni dei ragazzi di Bloogle delle domande sulle loro motivazioni e aspettative circa questo laboratorio:

1) Perchè partecipi a Bloogle?

   Faccio parte del team di Bloogle perchè ho già partecipato e mi è piaciuto molto, poi mi     incuriosisce la scrittura creativa (La scrittura creativa è ogni genere di scrittura che vada al di là della normale scittura professionale) e mi piacciono molto le opere futuristiche. Inoltre alcuni ragazzzi che erano venuti l’anno passato mi hanno parlato molto bene di questo laboratorio ed io voglio anche saperne di più sul computer.

2) Cosa pensi di imparare quest’ anno a Bloogle?  

Penso di imparare a scrivere più velocemente al computer, a fare ricerche su Google, a riassumere, a scrivere bene, a prendere appunti. Credo di poter imparare a conoscere meglio il mondo e ciò che c’è intorno a noi e a riuscire a catturare l’interesse delle persone che vengono a informarsi sul sito della nostra scuola.

Infine abbiamo intervistato la nostra prof di Blog Federica Copetti:

1) E’ stata lei a decidere di venire a fare questo laboratorio o l’hanno spinta?

    Questo incarico mi è stato proposto dalla vicepreside Emanuela Negri.

2) Lei ha accettato volentieri?

    All’ inizio ero molto spaventata all’ idea di tenere un laboratorio di informatica perchè non sono molto esperta con i computer, nonostante lo utilizzi moltissimo e tutte le applicazioni a lui legate mi affascinano parecchio. Però, dopo la prima lezione, ho visto l’ entusiasmo dei ragazzi e ho capito che per questo laboratorio serve soprattutto molta creatività e volontà di lavorare in gruppi, perché insieme si scopre, si impara e si “produce” meglio.

3) Cosa pensa di far imparare agli alunni di Blog quest’ anno?

    Penso di far imparare agli alunni di Blog ad osservare in maniera attenta gli aspetti della scuola ma anche del mondo esterno dati per scontato e far comprendere il valore di chi guida le informazioni, quindi che il compito di ciascun ragazzo del team Bloggle è molto importante.

Questo è gruppo Bloogle all’inizio del suo percorso…e ora, buona lettura!!!