Nella giornata di giovedì 30 gennaio in una Feltrinelli di Milano, che magari non è la più famosa della zona, ma, per quel giorno, è stata la più animata dalla voglia di partecipare, di iniziare con le domande e, perché no, anche dalla voglia di gridare forte per farsi sentire e per essere felici, ha avuto luogo la seconda fase del concorso Fuori Classe, che consiste nella lettura di un libro (scelto dagli organizzatori) e nella sfida fra due squadre mentre vengono a loro sottoposte da un giudice delle domande, sia sulla trama, sia sul contesto storico in cui sono ambientate le vicende, sia sull’autore.

Proprio in questa Feltrinelli, la II Classico del Don Bosco di Borgomanero ha sfidato la 4 MB dell’Istituto Galileo Galilei di Milano. Avete già sentito questo nome? Probabilmente, se ricordate, queste due squadre si erano già sfidate nella prima fase e hanno avuto la possibilità di combattere a suon di domande e punti anche durante l’ultima parte. Il libro in questione era Nessuno Può Portarti un Fiore di Pino Cacucci, una raccolta di 7 storie vere di coloro che hanno avuto il coraggio di rivoltarsi contro l’ingiustizia ed il conformismo.

Grazie al grande lavoro fatto in classe dai ragazzi e con l’aiuto della professoressa Silvia Nicolini, docente di Inglese, e del professor Simone Zatti, docente di Filosofia e Storia, la II Classico è riuscita a vincere con un risultato finale di 18 a 13, accedendo così alla fase finale nazionale.

Siamo felici di vedere che, anche questa volta, la classe si è impegnata ed ha ottenuto un ottimo risultato e non ci rimane che dire: forza II Classico, tifiamo per voi!

Lena Lucrezia :)