Care/i ragazze/i, genitori, docenti e non docenti del don Bosco di Borgomanero,

come tutte/i sappiamo (e un po’ immaginavamo) il DPCM di ieri ha indicato il 3 aprile come data di sospensione dell’attività scolastica, ma non solo. Questa è la quinta comunicazione con cui si prolunga la chiusura delle attività scolastiche… Ma nei fatti – con le “Istruzioni operative” di oggi – ora vi è anche la chiusura delle scuole (oltre che di tanti altri Uffici pubblici e Servizi), individuando il lavoro a distanza come la modalità con cui la didattica continua, in modo da garantire il diritto allo studio. Inoltre, da oggi il lavoro a distanza sarà anche la modalità con cui svolgere riunioni ed incontri tra docenti.

Anche la Segreteria si adeguerà e per la scadenza del 15 marzo (terza rata della scolarità annuale) si potrà procedere solo on line con bonifico. Per quanto riguarda i “pacchetti mensa” acquistati nel trimestre precedente (15 dicembre – 15 marzo) si provvederà al rimborso dei pasti non consumati, a causa della sospensione delle attività (dal 25.02 al 15.03). Per ora non serve acquistare il pacchetto del terzo trimestre. Vedremo come fare, quando riprenderà la Scuola.

Come detto, la Scuola, la Segreteria e la Chiesa sono chiuse al pubblico. È possibile gestire le ultime urgenze legate al ritiro dei materiali fino a mercoledì, come già comunicato (dalle 11,30 alle 12,30 e dalle 17 alle 18, guidati da don Alessandro Botalla), mentre l’Amministrazione fino a venerdì 13 marzo, sarà disponibile dalle 9 alle 12.

 La Scuola, i volti, gli incontri, gli abbracci ci mancano… Pensate alle lezioni on line comunque come un modo per apprendere, ma anche per continuare a stare in relazione, anche tra di voi. Nessuno si aspettava ciò, ma sappiamo che c’è un bene comune prezioso e che dobbiamo difendere, per il quale vale la pena fare i sacrifici che ci vengono chiesti.

 Stiamo sempre aggiornati ;)

  Giovanni Campagnoli | Coord. Didattico

Don Silvano Oni | Direttore don Bosco Borgomanero