Noi ragazzi di Blog abbiamo preparato delle domande per gli alunni di prima per sapere se, dopo qualche mese qui, apprezzano la nostra scuola…

Le domande che abbiamo fatto agli alunni che sono stati intervistati delle classi prime sono le seguenti:

1. Cosa pensate di questa scuola?

2. Cosa vi piace di più e cosa di meno?

3. Come vi sembrano i prof.?

4. Cosa pensate delle attività svolte in classe?

5. Cosa pensate dei vari laboratori?

6. Cosa pensate della classe digitale? (questa domanda è riservata alle classi che usano il computer)

La prima classe a essere intervistata è la 1°A. Gli alunni della classe intervistati sono tutti molto entusiasti di questa scuola e dicono che è bella, non è fatta solo per lo studio ma anche per il divertimento e ci sono aule molto curate,  spazi per i giochi e per poter stare all’aria aperta nei momenti in cui il sole splende.

Nessuno ha risposto che c’è qualcosa che non piace: hanno dato tutti risposte positive su questa scuola. Molti hanno detto che piacciono molto il cibo, i laboratori, il metodo di studio, le lezioni e tutti i Don che ci sono in questa scuola e anche i prof., naturalmente: sono tutti molto bravi e spiegano le lezioni molto bene.

Delle attività svolte in classe sono tutti molto contenti e dicono che sono molto divertenti, interessanti e a volte chiedono un po’ di impegno.

I laboratori non c’è dubbio che piacciano a tutti; molti dicono che sono modi belli di passare il tempo insieme ma anche con le altre classi, passatempi molto divertenti e molto creativi.

La 1°B, una delle due classi digitali, intervistata da Alice Mazzetti, risponde a tutte le domande in positivo. Ecco ciò che ha risposto l’alunno Lodovico Billa: “Penso che la scuola sia molto evoluta rispetto alle altre, adoro i laboratori pomeridiani ma odio i compiti… come tutti, no?! I prof. sono molto gentili e aiutano chi è in difficoltà e le attività in classe molto educative ma temo le verifiche… basta studiare per prendersi un bel voto, tutto dipende dall’impegno. La classe digitale è divertente, in alcuni casi è difficile, ma ne vale la pena!”

Ma adesso sentiamo i pareri di una studentessa, Nicole Zanetta: “Mi piace la mensa che è migliore rispetto alla mia vecchia delle elementari, sembra un ristorante. Trovo fantastica la materia di spagnolo. Gli insegnanti sono gentili, le attività molto interessanti e i laboratori sono per tutti i gusti!”

Ascoltiamo ora Davide Peroni: “Sono diventato un maniaco del calcetto balilla, grazie a questa scuola, gioco ogni intervallo, per poi bere la cioccolata insieme ai miei amici è molto divertente… odio le scale però! I prof. hanno modi particolari e molto istruttivi, come il prof. Merlin, le attività molto varie e i laboratori tutti belli.”

Per concludere le interviste ascoltiamo Anna Apostolo: “Questa scuola è ben organizzata, i prof. insegnano benissimo e credo che siano meravigliose le attività che svolgiamo in classe.”

Molti si sono già abituati come se fossero in questa scuola da molti anni, probabilmente grazie all’atmosfera accogliente della scuola (e dell’intervallo).  

La 1°C cosa dice?

Bé, non è facile scegliere chi intervistare, per questo facciamo scegliere ai professori o agli animatori (Giulio e Osvaldo) che fanno laboratorio di studio ora. Uno dei due educatori ha chiamato Ryan Gnonto un ragazzo di 1°C molto simpatico che pensa sempre al calcio: è una passione! Lui ha, come tutti, risposto sempre in positivo. “Mi trovo molto bene, è una scuola bella e divertente, amo i campetti ma odio studiare (ironicamente). I prof. sono accoglienti e spiegano molto bene e i laboratori molto vari. Questa scuola mi ha fatto sentire come a casa mia!”

E la 1°D, che è la seconda classe digitale, ha risposto ad ogni domanda in modo positivo (che non è una cosa da niente!). I ragazzi sono intervistati da Giovanni Bellosta.

Ecco cosa pensa di questa scuola Godio Andrea: “Credo che questo posto sia molto bello e istruttivo, si possono fare molte esperienze. A me sono sempre piaciute le classi ma queste hanno superato il limite di bellezza. Poi non parliamo dei campi da calcio. Poco tempo fa hanno costruito una struttura stranissima su un campo da calcio, è diventato un pallone! Si tratta di una specie di telo gigante gonfiato da diverse pompe che forma questo grande pallone. Se ci mettiamo a parlare del corridoio principale, è pieno di calcetti, ping pong e tam-tam!! Questa scuola è fantastica! Non c’è niente che non mi piaccia anche i prof. sono molto bravi. Riescono a farmi restare sul pezzo senza che mi distragga mai!!!! Le attività in classe sono una più bella dell’altra.”

Che dire? I primini sono contenti, soprattutto perchè si sentono già parte della grande famiglia salesiana!