In 3B si è discusso sui problemi e le possibili soluzioni sul problema della migrazione

Oggi l’immigrazione è un problema non irrilevante nel mondo: ci sono stati in cui arrivano troppi migranti e quindi si creano problemi enormi; ci sono stati da cui le persone scappano  a causa di guerre, povertà e malattie. Ci sono stati inoltre che non accolgono le persone che avrebbero bisogno di un rifugio. Questi problemi sono stati il fondamento dei due dibattiti organizzati dal prof. Marco Merlin.

Il dibattito si è diviso in due fasi: nella prima fase si è discusso a intervalli di tre minuti tra una fazione e l’altra ed entrambe le fazioni non potevano essere interrotte dall’altra durante i loro tre minuti. Solo al proprio turno si potevano smentire le affermazioni dell’altro oppure, se non si trovava una controtesi, si potevano dare ulteriori affermazioni per avvalorare la propria tesi.

La seconda parte del dibattito, che si è svolta il giorno dopo, non aveva regole. Durante questa fase del dibattito, quindi, ci sono stati molti momenti di tensione ed è stato meno ordinato del primo, che invece è stato svolto molto meglio.

Alla fine dei due dibattiti nessuna delle due fazioni è arrivata a vincere il dibattito.

Questa esperienza è comunque servita per migliorare la nostra abilità di moderazione e la nostra oratoria. Anche se nessuna fazione ha vinto, il dibattito è servito a chiarire a tutti le idee sui migranti e a capire come fare a risolvere i problemi a loro collegati.