Si è chiusa l’VIII Edizione del Festival LAIV action, che ha visto coinvolte, oltre alle circa 60 scuole attualmente attive nel Progetto LAIV.Teatro, danza e musica sono state sperimentate in tutte le loro forme: dai classici shakespeariani alle drammaturgie originali o di giovani autori contemporanei, dalla musica classica all’hip hop, dai canti popolari, al coro, al complesso rock.

LAIV action è stata per gli alunni di terza liceo Classico un’esperienza indimenticabile. All’interno del Festival gli studenti hanno avuto la possibilità di condividere gli esiti del proprio percorso con coetanei provenienti da altre scuole e da altre città e hanno avuto l’opportunità di esibirsi su palcoscenici normalmente calcati da veri professionisti, due fattori questi che sostengono e rafforzano il valore dell’esperienza. E’ stata portata all’attenzione di un pubblico molto attento, composto da alunni di altre scuole coinvolte nella stessa iniziativa, la tragedia greca “Le supplici” su cui la classe aveva lavorato per l’intero anno scolastico sotto la guida attenta ed esigente di Giovanni Siniscalco. La performance è stata entusiasmante. Le ragazze del coro greco hanno saputo interpretare con energia e forza tutta la drammaticità della loro condizione di esuli. Il festival conclude il percorso laboratoriale che ha interessato la classe nell’arco dell’anno scolastico.

FONDAZIONE CARIPLO Galleria fotografica