Articoli

MARZO: andando verso la primavera

Cari genitori,

andando verso la primavera noi cristiani ci prepariamo alla nostra “festa di primavera”:

LA SANTA PASQUA, la festa del trionfo della vita sulla morte, LA RISURREZIONE. Continua a leggere

Metti via quel cellulare. Un papà. Due figli. Una rivoluzione

Aldo Cazzullo, Rossana Cazzullo Maletto, Francesco Cazzullo Maletto

Editore: Mondadori

Collana: Strade blu. Non Fiction

Anno edizione: 2017

Pagine: 195 p., Brossura

Aldo Cazzullo si rivolge ai figli e a tutti i ragazzi: li invita a non confondere la vita virtuale con quella reale.

“Il telefonino e la rete sono il più grande rincoglionimento dell’umanità.” Aldo

“Il telefonino e la rete sono parte della nostra vita. E sono il nostro futuro.” Rossana e Francesco Continua a leggere

«La vita è fragile, concentratevi su ciò che amate»: l’ultimo post prima di morire a 27 anni

Fonte: Corriere della Sera

Holly Butcher è morta pochi giorni fa.

Aveva 27 anni, era australiana del New South Wales, ed era affetta dal sarcoma di Ewing (rara forma di tumore osseo). Prima di morire ha deciso di postare una lettera di addio su Facebook che è Continua a leggere

I commoventi auguri di Papa Francesco

“Mi piacerebbe che ricordassi che essere felice, non è avere un cielo senza tempeste, una strada senza incidenti stradali, lavoro senza fatica, relazioni senza delusioni.

Essere felici è trovare forza nel perdono, speranza nelle battaglie, sicurezza sul palcoscenico della paura, amore nei disaccordi. Continua a leggere

GENNAIO: buon anno

Cari genitori,

ancora Buon Anno a tutti voi. Un anno iniziato sotto la benedizione di Dio, la protezione della Madonna e lo sguardo paterno di don Bosco. Continua a leggere

Un anno di ottimismo e bontà!

Preghiera per il nuovo anno scritta da un contadino sudamericano. (Arley Tuberqui)

Signore, alla fine di questo anno voglio ringraziarti per tutto quello che ho ricevuto da te, Continua a leggere

Natale. inginocchiati davanti alla grotta e arrenditi

Maurizio Patriciello, Avvenire

L’Incarnazione è la prova che l’uomo non ha prezzo. Non potrà essere comprato o venduto; ingannato o barattato. Vale più di tutto l’universo. Nel bimbo Gesù, Dio annulla le distanze tra cielo e terra

L’uomo non si è mai accontentato di ciò che mangia, da sempre ha dentro una voragine che lo attrae, lo ammalia, gli fa male e che lui, tenta di colmare. Che gli fa guardare al futuro con una sorta Continua a leggere

Meno male, c’è Natale!

Pino Pellegrino (Bollettino Salesiano)

Chi continua a mettere in prima pagina il nostro Natale non è un residuato storico. Ci pare d’avere le carte in regola per sostenere che il ricordo della nascita di quel Bambino conserva tutta la sua attualità. Forse mai l’umanità ha avuto così tanto bisogno del Natale quanto l’uomo digitale del 2000!

In un mondo stordito dal fracasso abbiamo bisogno di venir a sapere che le personalità d’alto fusto nascono solo nel grande silenzio che a mezzanotte avvolge tutte le cose.  Continua a leggere

Natale tempo di regali

Pino Pellegrino (Bollettino Salesiano)

Fermiamoci oggi sulla “regalomania”, altra tipicità natalizia.

Natale è una Festa immensa. Esaurirla in poche righe è impossibile. È necessario fare delle scelte. Parliamo del Natale come tempo di regali, come tempo di doni. Ne parliamo, ovviamente, dal punto di vista pedagogico

NATALE È UN REGALO, “IL” REGALO: DIO DONA SE STESSO

Il succo del Natale, quello vero, non quello taroccato d’oggi, è tutto qui: Natale è un regalo, il più stupefacente regalo della storia intera: Dio dona se stesso!  Continua a leggere

Ricominciare da Betlemme

Pino Pellegrino  (Bollettino Salesiano)

Abbiamo imparato a nuotare come i pesci, abbiamo imparato a solcare i cieli come gli uccelli…, quando impareremo a camminare sulla Terra come Uomini?

La risposta c’è! Una risposta molto precisa e motivata: perché la Terra continui a sostenere Uomini (e non solo ‘gente’!), la terapia sta nel ripartire da Betlemme!
Lo diciamo senza presunzione e con il più grande rispetto dell’intelligenza del lettore. Davvero: nella grotta di Betlemme si trovano i plinti più sicuri per rimettere l’Uomo in piedi.

Continua a leggere