In questo primo periodo dell’anno, le modalità di giustificazione da utilizzare in relazione allo stato emergenziale sono condizionate dalle disposizioni sulla sicurezza e In questo primo periodo dell’anno, le modalità di giustificazione da utilizzare in relazione allo stato emergenziale sono condizionate dalle disposizioni sulla sicurezza e prevenzione, indicate di seguito e presentate in base a cinque diverse casistiche. Si ricorda inoltre che in seguito alla segnalazione di assenza sul registro, i genitori sono comunque tenuti alla “spunta” della giustificazione, indicando la motivazione.

1. Assenza di 1 o più giorni prevista in anticipo

  • Lo studente segnala al docente Coordinatore in anticipo attraverso registro elettronico 
  • I genitori giustificheranno al rientro compilando il Modulo 1 qui allegato. 
  • Lo studente al rientro porta giustificazione in aula, consegnandolo al docente della prima ora.

2. Assenza di uno o più giorni non prevista e non legata a motivi salute

  • Lo studente al rientro porta giustificazione direttamente al docente della prima ora firmata dai genitori, utilizzando il Modulo 1 qui allegato
  • I genitori firmano la giustificazione al rientro compilando il Modulo 1 qui allegato

3. Assenza di uno o più giorni per motivi di salute non riferibili a nessuna sintomatologia da virus SARS-CoV-2

  • Lo studente al rientro porta giustificazione firmata dai genitori, redatta utilizzando il Modulo 2 qui allegato, consegnandolo al docente della prima ora. Diversamente non potrà essere ammesso
  • I genitori firmano la giustificazione al rientro compilando il Modulo 2 qui allegato

4. Assenza di più giorni legata a sintomatologia da virus SARS-CoV-2 per cui il medico di base (o la famiglia) ha richiesto il tampone.

  • Il genitore segnala tramite mail l’assenza alla scuola per motivi legati a sintomi COVID-19
    • in caso di positività al COVID-19: si attende conferma di guarigione certificata dall’esecuzione di due tamponi negativi a distanza di 24 ore uno dall’altro. Al rientro occorre documento del medico di base o dell’ASL che attesti il possibile reinserimento a scuola con esito negativo del doppio tampone di controllo. L’allievo consegnerà al momento del triage il modulo; diversamente non potrà essere ammesso. 
    • In caso di esito negativo del tampone l’allievo rimane a casa seguendo le indicazione del medico che valuterà se ripetere il test o se non si tratta di sintomi non riferibili a COVID-19. Al rientro occorre documento del medico di base o dell’ASL che attesti il possibile rientro a Scuola poiché è stato seguito il percorso diagnostico-terapeutico e di prevenzione per COVID-19. L’allievo consegnerà al momento del triage la comunicazione del medico o ASL al rientro; diversamente non potrà essere ammesso.

5. Assenza di più giorni dovuta a isolamento fiduciario volontario o quarantena per contatto diretto con persona risultata positiva a COVID-19 o in attesa di risultato del test.

  • I genitori devono segnalare tramite mail alla scuola la situazione. Nel caso in cui il periodo si concluda senza sintomi e senza tamponi è possibile la riammissione a scuola a fronte della presentazione del modulo 3 con motivazione “Conclusione isolamento fiduciario volontario o quarantena”
  • Lo studente deve consegnare al momento del Triage il modulo compilato e firmato dai genitori; diversamente non potrà essere ammesso.

NOTA

Si ricorda che in caso di presenza di persona positiva COVID-19 all’interno della scuola sarà il Dipartimento di Prevenzione (DdP) a dare al Preside e al Ref. COVID-19 disposizioni riguardo alle quarantene da attivare.

Borgomanero, 17 settembre 2020