Serata amatriciana

Se ricordate qualche tempo fa abbiamo vissuto al don Bosco la bella esperienza organizzata dalla commissione volontariato dei Licei per realizzare una serata raccolta fondi per i terremotati. Continua a leggere

Open Day: tanta affluenza tra novità e tradizione

Il Don Bosco ha presentato l’offerta formativa il 2017 con molte innovazioni e un grande punto di forza: l’attenzione alla persona.

Novembre, tempo di Open Day. Scuole aperte per mostrare agli studenti e alle famiglie tutta la ricchezza dell’offerta formativa di ciascun istituto. Anche il Don Bosco sta partecipando alla sfida, con l’organizzazione di tre sabati Continua a leggere

V​isita degli studenti del Liceo di Cavalese (Trento)

Nella foto di apertura, il direttore del don Bosco, don Giuliano Palizzi, Laura Noro con i docenti ed i ragazzi del Liceo di Cavalese.

E’ un Liceo di eccellenza (v. qui: www.scuolefiemme.tn.it), interessato ad un confronto con le sperimentazioni attivate qui a Borgomanero (liceo del gusto e liceo dell’innovazione): hanno svolto attività nel FaB Lab con la stampante 3D ed in quello del gusto sulla preparazione del caffè.

Nella mattinata si è svolta una lezione dal titolo: “Oltre il post fisso: i nuovi lavori dell’economia Continua a leggere

Ventitreesimo premio letterario “Città di Borgomanero”

IL CENTRO CULTURALE “DON BERNINI”
IL COMUNE DI BORGOMANERO
L’ASSOCIAZIONE CULTURALE “ATELIER”
LA CASA EDITRICE “GIULIANO LADOLFI”

organizzano

IL VENTITREESIMO PREMIO LETTERARIO
“CITTÀ DI BORGOMANERO”
DEDICATO A VALTER MIGNONE
Continua a leggere

Oltre 300 persone alla cena per Amatrice

Sono stati raccolti oltre 3000 euro, già destinati a progetti di solidarietà

Una partecipazione straordinaria. Più di trecento persone hanno risposto, venerdì scorso, all’appello degli studenti del Don Bosco per raccogliere fondi in favore delle genti di Amatrice, e degli altri comuni colpiti dal terremoto, attraverso una cena benefica dove il piatto forte era, naturalmente, la pasta Continua a leggere

Un interscambio meraviglioso

A cura di Emanuela Negri  – Maddalena Neale – Maria Vittoria Busto

La Scuola Media ripete lo scambio Italia – Spagna… ennesimo successo di esperienza umana

Siamo arrivati al termine di questa meravigliosa settimana che ha visto unirsi due Stati, due culture e due popoli diversi ma vicini. È il secondo anno che le scuole salesiane di Soto del Real,p iccolo paese alle porte di Madrid, e di Borgomanero hanno unito le forze per far sì che sessantacinque ragazzi che frequentano la terza media in entrambi gli Istituti potessero incontrarsi,conoscersi e diventare parte di una nuova famiglia. Continua a leggere

Tra tecnologia e gusto, non solo teoria

Qualche novità introdotta al LES (Liceo Economico Sociale) del Don Bosco a partire da quest’ anno 2016/17…

A partire dall’annata scolastica 2016/17 il Liceo Economico Sociale – LES – ha introdotto due nuovi laboratori di innovazione tecnologica e sociale e del gusto, allo scopo di far apprendere in maniera pratica alcune discipline, affinché la scuola non sia solo un luogo di studio teorico, ma una vera esperienza sul campo, avvincente ed entusiasmante. Continua a leggere

Un anno di attesa per qualcosa di molto importante…

Aspettative sullo scambio dai ragazzi di terza media

I ragazzi sono ormai a Soto del Real in piena attività, travolti dall’entusiasmo della professoressa Maddalena Neale, sostenuta dalle sue valide collaboratrici, professoresse Emanuela Negri e Maria Continua a leggere

Secondo scambio internazionale per la scuola media

Da domenica 23 a domenica 30 ottobre

Trentatré ragazzi di terza media stanno vivendo una settimana all’insegna della cultura, del divertimento, dell’immersione linguistica vicino a Madrid, presso la scuola salesiana El Pilar di Soto del Real, in attesa di poter ospitare i loro nuovi amici a Borgomanero in aprile. Continua a leggere

Più informatica, più laboratori, più lingue straniere

Entrano regime le sperimentazioni didattiche sia al Liceo Economico Sociale, sia al Liceo Classico.

Si sente spesso lamentare che la scuola non forma i giovani alle vere sfide che troveranno nel corso della loro vita, che istruisce in nozioni sterili, che non educa a diventare cittadini di questo tempo. Si sente spesso dire che la scuola deve rinnovarsi profondamente. Continua a leggere