Incontrare i migranti

Nelle ore di formazione gli alunni della scuola media hanno potuto incontrare chi sta vivendo uno dei più grandi drammi del nostro tempo: chiacchierate e momenti di convivenza hanno permesso di conoscere da vicino la sofferenza ma anche il desiderio di ricominciare a vivere.

Il problema della migrazione è una questione molto discussa in questi tempi poichè riguarda tutti, anche noi. I migranti arrivano dall’ Africa, con navi molto piccole, per motivi sociali o religiosi per i quali non possono più vivere nel loro paese. Ma cosa succede prima del viaggio in mare? Continua a leggere

… Noi di BLOGGLE!!!

Un laboratorio creativo, l’utilizzo della rete, uno sguardo attento sulla vita del “Don Bosco” e sul mondo intorno a noi…il Laboratorio Blog 2015/16 si presenta!

Bloggle  è il nome di uno dei laboratori presenti al Don Bosco di Borgomanero. Questo laboratorio vuole insegnare ai ragazzi che ne prendono parte a scrivere al computer, in un italiano corretto, a orientarsi su Google e a familiarizzare con la piattaforma delle Google Apps. Continua a leggere

Tempi moderni…

Il fumo è una delle piaghe più diffuse tra gli adolescenti… ne abbiamo incontrato uno di 15 anni e gli abbiamo chiesto (promettendogli l’anonimato) di parlarcene un po’.

A che età hai iniziato a fumare?

Ho iniziato a 13 anni. Continua a leggere

Pa-Ra-Da!!!

La settimana dall’11 al 15 di maggio il Don Bosco di Borgomanero ha avuto la fortuna di accogliere alcuni ragazzi di Parada.

Sono stati da noi per tutta la settimana fino allo spettacolo finale di venerdì sera e appena arrivati si sono presentati e ci hanno spiegato alcune cose sull’Associazione Parada.

Durante questa settimana ci hanno proposto alcune attività, in palestra e in teatro. L’attività in palestra trattava più argomenti: il primo era l’osservarsi e l’esercizio consisteva nel mettersi in ordine in bilico su una trave; il secondo esercizio chiedeva di camminare senza toccare né parlare con gli altri anche se poi l’esercizio si è evoluto.

Continua a leggere

Il pallone è rotondo e il basket è lo sport più bello del mondo!

Ciao a tutti, mi chiamo Marco Rupil e oggi vi parlerò della pallacanestro che da sempre è la mia più grande passione.

– Dicci brevemente che  cos’è per te la palla-canestro

Bhe…. per me la pallacanestro è sostanzialmente tutto, il motivo per il quale mi alzo dal letto la mattina è proprio perché alla sera, quando è finito tutto: la scuola, i compiti, ecc. , c’è l’allenamento, dove sí ! , senza dubbio ci si diverte, ma anche e sopratutto si lavora duro per migliorare sempre di più. Nella palla-canestro io personalmente vedo anche uno stile di vita, una disciplina che pochi altri sport ti insegnano.

Continua a leggere

Italy or Finland?

Prima delle vacanze di Pasqua, la nostra scuola ha ospitato uno scambio internazionale con una scuola finlandese… dal freddo del nord Europa, questi 20 ragazzi sono venuti qui al “sud”… e hanno vissuto una settimana con i nostri compagni di quinta ginnasio… il tema del loro scambio è stato lo spreco di cibo, e allora noi ne abbiamo intervisto un paio… ecco le domande!

ITALIA O FINLANDIA?
Italia.
QUANTI RAGAZZI SIETE? VI HANNO SCELTO IN BASE AI VOTI?
Siamo in 14, i voti non c’entrano, chi è voluto venire è venuto.
QUAL È LO SPORT PIÙ FAMOSO IN FINLANDIA?
Ci sono alcuni sport invernali.

Continua a leggere

Teachers…

… around the world!

Ebbene sì! Dovete sapere che oggi (203\2015) abbiamo conosciuto, qui al don Bosco di Borgomanero, alcuni professori stranieri: tre polacchi (da Ziebice) e due tedeschi (da Bad Mergentheim, che è la città gemellata con noi!) : loro sono venuti in Italia per vedere il metodo di lavoro dei professori, e hanno scelto la nostra scuola!

Sono arrivati al don Bosco domenica 15 e, appena arrivati, gli è stato presentato il programma dei loro giorni tra noi… programma molto fitto!

Continua a leggere

Quante cose si possono fare con un pennello?

Cari amici rieccoci qua!

Qualche anno fa, i grandi pittori aspettavano le famose Expo Universali, per poter esporre al pubblico i capolavori appena sfornati dalle loro botteghe… noi invece abbiamo dei pittori talmente grandi che non ci basta neanche un’Expo Universale: il mondo è il loro atelier, e l’universo intero il loro pubblico!

Continua a leggere