Vogliamo ringraziare i tre alunni che abbiamo intervistato e le nostre prof, Chiara Bamberga e Elena Mozetic, per averci fatto fare un progetto, dove abbiamo potuto imparare molte nozioni utili per la nostra postura.

Nelle ultime lezioni di scienze le classi seconde hanno fatto un progetto sulla postura della colonna vertebrale. Alcune classi hanno fatto cartelloni, altre Presentazioni Google. I ragazzi, divisi in gruppi hanno parlato di diversi argomenti: la postura da in piedi, da seduti, a letto, con lo zaino in spalla, le varie deformazioni della colonna vertebrale e gli sport per diminuire o eliminare queste deformazioni.

Abbiamo deciso di intervistare tre alunni delle tre classi diverse, la 2^A la 2^B e la 2^C ponendo le seguenti domande:

  1. Ti è piaciuto questo progetto?
  • 2^A: Sì perché è stato molto formativo.
  • 2^B: Sì.
  • 2^C: Sì, molto.
  1.  A che cosa ti sei dedicato maggiormente?
  • 2^A: Alle deformazione della colonna vertebrale.
  • 2^B: Alle posture corrette da seduti.
  • 2^C: Alle posture mentre si cammina e mentre si sollevano pesi.
  1. Cosa hai imparato da questa esperienza?
  • 2^A: Ho capito è importante adottare posture corrette per evitare distorsioni della colonna vertebrale che dureranno per sempre.
  • 2^B: Ho imparato che ci sono molte deformazioni che potrebbero affliggere chiunque, quindi bisogna stare molto attenti.
  • 2^C: Ho scoperto come atteggiarmi meglio.
  1. Ti sei trovato in difficoltà a lavorare nel tuo gruppo?
  • 2^A: No, per niente perchè ognuno ha fatto la sua parte.
  • 2^B: No, anzi, il mio gruppo mi ha aiutato molto.
  • 2^C: No, per niente, mi sono divertito.
  1. Cosa è cambiato da prima a dopo?
  • 2^A: Ho imparato che bisogna adottare posture corrette in ogni momento.
  • 2^B: Ho scoperto che ci sono posture diverse per le varie azioni quotidiane.
  • 2^C: Ora so che posso avere una postura migliore.

 

Un progetto veramente utile per imparare piccoli trucchi ma molto importanti per prenderci cura di noi stessi. Grazie alle prof. di scienze Chiara Bamberga e Elena Mozetic che ci hanno proposto quest’attività!