Il 20 Ottobre si è svolta dalle 15.45 fino alle 17.00 la castagnata per finanziare lo scambio che la I liceo classico vivrà con i giovani di Tenerife.

Alle due del pomeriggio nel cortile alto del Don Bosco sono comparsi gli alpini e con loro dei grossi padelloni e tante, tante castagne.

Nel frattempo ragazzi e ragazze del liceo avevano collocato dei tavoli che servivano per appoggiare le bibite e le castagne una volta cotte. Dietro ai tavoli i liceali offrivano, con il loro sorriso, la gustosa merenda.

Gli alpini incidevano le castagne con mano agile ed esperta (infatti, se non si tagliano, scoppiano), poi le facevano rullare dentro i padelloni. Un sacchetto di castagne costava almeno €3, ma potevi dare di più come offerta e invece le bibite erano gratis… solo se prendevi le castagne.

C’erano anche dei liceali – i più coraggiosi – che con delle cassette andavano in giro per il parcheggio a vendere le caldarroste direttamente ai finestrini delle automobili… grande strategia di marketing!

A un certo punto gli animatori hanno messo della musica per farci ballare. Sembrava proprio una bella festa campagnola di altri tempi!

A conti fatti tanto il divertimento e anche il gruzzolo raccolto! Concludiamo unanimi che i liceali dovrebbero fare più frequentemente scambi internazionali! e castagnate per raccogliere fondi…