TUTTI: ORARIO delle lezioni

Alla cortese attenzione di tutti i Genitori degli studenti della Scuola secondaria di 1° grado e dei Licei,

l’orario che entrerà in vigore a titolo provvisorio a partire da lunedì 11 settembre.

Un orario in divenire che vi invitiamo a verificare anche i prossimi giorni, sapendo che verrà data notizia di ogni variazione a mezzo mail istituzionale a tutti i ragazzi e soprattutto nella sezione riservata alla Segreteria di questo Sito Web.

Di seguito i link ai quali indirizzarsi per il download in formato PDF degli orari:

Scuola secondaria di 1° grado

Licei classico, LES | Liceo del gusto e LES | Liceo dell’innovazione

Papa Francesco: la speranza cristiana vince le tragedie del mondo

Papa Francesco: la speranza cristiana vince le tragedie del mondo

di Debora Donini

Così il pontefice oggi durante l’Udienza generale del mercoledì

I cristiani non siano amareggiati con la faccia da “peperoncini all’aceto” ma uomini di primavera, “instancabili coltivatori di sogni”E’ l’esortazione che Papa Francesco ha rivolto stamani ai fedeli riuniti in Aula Paolo VI per l’udienza generale. Il Papa prosegue il ciclo di riflessioni sulla speranza cristiana. La catechesi di oggi si concentra sulle parole Continua a leggere

VACCINI: a TUTTI i genitori di ragazzi e ragazze tra la prima media e i 16 anni

Gentili famiglie,

come previsto dalla vigente normativa (legge 31/7/2017 N. 119 e C.M. MIUR PROT.N. 1622 del 16/8/2017) in merito all’obbligatorietà dei vaccini, i genitori degli alunni iscritti dovranno presentare alla scuola dichiarazioni o documenti atti a comprovare l’adempimento degli obblighi vaccinali.

Continua a leggere

Ero straniero e mi avete accolto

di Alberto Maggi

Quello dell’accoglienza dei migranti è un tema cruciale della nostra epoca. E se quotidianamente si sente purtroppo parlare di razzismo, su “il Libraio” il biblista Alberto Maggi riparte dal messaggio di Gesù.

“Prima noi”, è il mantra con il quale si mascherano spietati egoismi e si giustificano inaudite durezze di cuore. È la formula magica di quanti chiariscono subito “non sono razzista, però…”, un “però” eretto come un invalicabile muro a difesa del “noi”, pronome che include, a secondo degli interessi, un popolo o la famiglia, una religione o un quartiere. Mentre per “prima” s’intende Continua a leggere