Tanti preparativi da parte delle professoresse Neale e Zanone, tanta attesa da parte degli studenti e degli insegnanti. Ogni particolare curato con attenzione hanno reso possibile un’esperienza unica. Noi, ragazzi di Bloogle di terza media, vogliamo raccontare la bellezza che abbiamo vissuto intensamente durante la settimana dello scambio culturale con la Spagna.

Che settimana incredibile! Abbiamo fatto tutti nuove amicizie, siamo andati a Milano e a Valdocco, ragazzi spagnoli erano molto felici di conoscere la casa di Don Bosco.

Ecco il punto di vista i chi ha ospitato i ragazzi spagnoli.

Domenica 1 novembre

news-bloogle-scambio-spagna-valdocco-tema-bellezza-teatroIniziava un altro mese, ma, come molti sapranno, noi ragazzi stavamo attendendo con ansia l’inizio dello scambio. All’aeroporto eravamo tutti agitati, la maggior parte di noi non stava più nella pelle, finalmente stavamo per conoscere i nostri nuovi compagni per una settimana.

Ero un po’ inquieto, credevo che mi sarei trovato davanti un ragazzo colossale, simile a un atleta, ma per fortuna il mio abbinamento era perfetto, da subito ho pensato che avrei passato una settimana fantastica, parlando esclusivamente inglese.

Il pomeriggio ci siamo trovati io e due mie amiche con i nostri rispettivi spagnoli e siamo andati ad Orta e a San Giulio: ho scoperto quel giorno che Orta era una meta molto ricercata, abbiamo incontrato molti compagni e i loro partner dello scambio.

Lunedì 2 novembre

Credo che per i tutti ragazzi spagnoli sia stato faticosissimo il risveglio, normalmente loro si alzano alle otto, quel giorno si sono svegliati alle sei!! Per loro è stato terribile.

Il tema dello scambio era la bellezza, tutta le settimana è stata basata su questo argomento.

A scuola la mattina abbiamo fatto prove di canto, abbiamo cantato tre canzoni significative: la prima era “Bajo el mismo sol”, la seconda era “Magnifico” di Fedez e la terza era “Imagine” di John Lennon. Il pasto era buono, come al solito, e poi, divisi in gruppi, abbiamo progettato il logo della settimana.

Martedì 3 novembre

Quel giorno c’è stata la gita a Milano. Al mattino abbiamo visitato alcuni luoghi principali della storia di Milano: il castello Sforzesco, il Duomo e molto altro. Poi siamo stati al museo del 1900, con guide esclusivamente in inglese: è stato piuttosto facile capire le guide, per fortuna. Dopo il pranzo al sacco abbiamo fatto un “gioco fotografico”: siamo andati in giro in Piazza Duomo e, divisi nei gruppi di lunedì, dovevamo trovare luoghi, oggetti o altre cose da inserire in foto. Alla conclusione del gioco siamo tornati sui pullman e la giornata è finita.

Mercoledì 4 novembre

La mattinata trascorsa con prove di canto e lavori a un progetto a gruppi è volata, ogni gruppo ha lavorato bene e in silenzio fino all’ ora di pranzo. Dopo la mia parte preferita, ecco le prove sportive: basket, calcio e pallavolo. Giochi, corse e sudate sono le attività che più mi divertono e, da come ci siamo divertiti, credo che a tutti piaccia. Italiani e spagnoli insieme, mischiati in squadre.

Giovedì 5 novembre

Noi delle terze medie e i ragazzi spagnoli siamo andati in gita a Torino. Siamo partiti dal Don Bosco alle 6:45 per arrivare a Torino alle 9:00. Ci siamo divisi in due gruppi: un gruppo è andato a visitare Valdocco e il secondo gruppo è andato a visitare il Museo del Cinema e viceversa. Per visitare Valdocco, alcuni ragazzi delle terze medie erano stati selezionati per far da guida in inglese (essendo la lingua dello scambio) in modo che i ragazzi spagnoli conoscessero il primo oratorio di Don Bosco.

Il pomeriggio, tutti siamo andati a Colle Don Bosco per far vedere dove il Santo ha trascorso la sua giovinezza, abbiamo visitato la sua casa e la basilica Superiore di Colle Don Bosco. Un’ ora dopo abbiamo iniziato il grande gioco dove tutti eravamo divisi nei gruppi di lavoro dei giorni precedenti: nella competizione ogni gruppo doveva rappresentare gli episodi più importanti della vita di Don Bosco attraverso delle foto: ovviamente il nostro gruppo ha vinto!!

Alle 19:00 siamo arrivati al Don Bosco: è stata una giornata stancante ma indimenticabile!!!!

Venerdì 6 novembre

Per noi dello scambio è stato l’ultimo giorno tutti insieme a scuola.

E’ stata una giornata molto impegnativa: dalle 8:00 fino alle 10:30 abbiamo finito il progetto che avevamo iniziato i giorni prima. Dopo le 11:00 siamo andati tutti in teatro per provare le canzoni e i balletti da mostrare a tutta la scuola media. Dopo lo spettacolo tutti i gruppi di lavoro si sono divisi per presentare ad alcune classi delle medie il nostro progetto sul tema della settimana: la Bellezza.

Noi abbiamo inventato un video divertente dove, con parole nostre, spiegavamo cosa sia la bellezza. E’ stato un vero successo e ci siamo divertiti molto a fare questo progetto.

Nel pomeriggio, insieme a i ragazzi spagnoli, siamo andati in centro a Borgomanero a bere la cioccolata al Bar Americano.

La sera tutti siamo andati a mangiare la pizza ad Arona per salutare gli spagnoli. Ultimata la cena, fra pianti e abbracci, abbiamo fatto un giro ad Arona. E’ stata una serata commuovente e divertente.

Sabato 7 novembre

Al sabato le famiglie che ospitavano i ragazzi spagnoli potevano trascorrere una giornata insieme all’ospite.

Noi, insieme a tre miei amici, siamo andati, al mattino, ad Arona e in seguito a magiare a casa di un mio amico. Al pomeriggio tutti siamo andati all’Eremo di S.Caterina e dopo abbiamo reso un traghetto e siamo arrivati a Verbania.

Alla sera siamo andati a mangiare la pizza ad Orta e dopo siamo andati in centro.

E’ stata una giornata bellissima e la ricorderò per sempre!!

Domenica 8 novembre

Questa è stata l’ultima giornata insieme ai ragazzi spagnoli.

Al mattino siamo andati a messa: è stata l’ultima occasione di stare insieme a tutti i ragazzi spagnoli. Dopo messa due miei amici sono venuti a casa mia per fare l’ultimo pranzo insieme. Alle 14:30 siamo andati al Don Bosco per dare l’ultimo saluto ai ragazzi spagnoli. Tutti ci siamo messi a piangere, perfino un mio compagno che non piange mai.

E’ stata una settimana incredibile piena di emozione ma anche di tanto divertimento e rimarrà nei nostri cuori.

Io sono Alessandro Savoini e faccio parte del laboratorio Bloogle.

Io non ho ospitato alcuno spagnolo, ma ho partecipato attivamente allo scambio, conoscendo molti spagnoli e nuovi amici.

Alle gite gli spagnoli e noi ci siamo divertiti guardando i diversi monumenti e ascoltando le presentazioni riguardanti i monumenti, preparate dai compagni ed esposte a noi e agli spagnoli in lingua inglese.

I viaggi in pullman trascorrevano in allegria, parlando delle diverse culture, spagnole e italiane.

Gli spagnoli erano molto felici di conoscere la vita di Don Bosco e i luoghi in cui ha trascorso la sua infanzia.

I ragazzi spagnoli hanno gradito molto le gite e le giornate trascorse con noi. Insieme ai professori e a noi hanno imparato il ritornello di una canzone italiana e noi una canzone spagnola.
È stata davvero un’occasione unica, che ci ha arricchito, oltre che in dimestichezza con l’inglese, di capacità di accogliere, consapevoli del fatto che l’incontro con gli altri è una ricchezza per ciascuno.